Guida all’interpretazione delle UNI EN 1090

TC 135 risposta in ordine alla richiesta della Commissione Europea, DG Enterprise and Industry, sullo scopo della EN 1090-1

Chiarimento sullo scopo della 1090-1

Casi dove la marcatura CE in accordo alla EN 1090-1 è necessaria o non è possibile.

Al fine di indicare con maggiore precisione l’ambito di applicazione della EN 1090-1 le seguenti due liste complete, ma non esaustive di esempi sono stati preparati.

Componenti strutturali in acciaio e alluminio coperte dallo scopo EN 1090-1 e dove la marcatura CE in accordo alla EN 1090-1 è obbligatoria:

  1. Balconi
  2. Balaustre (parapetti)
  3. Piastre di base non coperte da EN 10025-1
  4. Travi non coperti da EN 10025-1
  5. Morsetti per travi senza ETA
  6. Tutori, controventi, bracci di supporto
  7. Tettoie, telai per tettoie
  8. Passerelle
  9. Travi cellulari
  10. Arcarecci formati a freddo, binari per rivestimento pareti
  11. Lamiere formate a freddo per coperture e rivestimenti
  12. Lamiere grecate formate a freddo per solai composti acciaio-calcestruzzo
  13. Colonne
  14. Travi-binari per gru a ponte a fine corsa
  15. Canali sotterranei utilizzati come una struttura per ponti stradali
  16. Travi curve e piegate
  17. Telai per ponte, se parte del telaio strutturale
  18. Pali di fondazione prefabbricati
  19. Scale antincendio
  20. Telai per aperture su pavimenti, se parte integrante della struttura portante di un opera di costruzione
  21. Travi non coperte da EN 10025-1
  22. Telai e travi di fondazione
  23. Corrimano (parapetto)
  24. Appendini strutturali
  25. Architravi non coperti da EN 845-2
  26. Recinzioni portanti
  27. Telai di supporto per tende e gazebo
  28. Supporti per macchine, se parte integrante della struttura portante dell’opera di costruzione
  29. Soppalchi
  30. Condotte e strutture di supporto tubazioni
  31. Piastre e lamiere per travi (saldate o bullonate)
  32. Arcarecci
  33. Sistemi di scaffalature
  34. Rampe, se parte integrante della struttura portante delle opere di costruzione
  35. Telai per aperture su coperture e tetti, se parte integrante della struttura portate di un opera di costruzione
  36. Aste di tiro sagomate
  37. Travi a cavalletto
  38. Silos
  39. Scale che non sono coperti dalla ETAG 008 e ETA pertinenti
  40. Componenti strutturali per ponti (incl. Strade, ferrovie, passerelle, rack per tubazioni, ponti mobili)
  41. Componenti strutturali per edifici
  42. Componenti strutturali per tribune e stadi
  43. Componenti strutturali per impianti e macchinari, se parte integrante della struttura portante di un’opera di costruzione
  44. Componenti strutturali per edifici in muratura
  45. Componenti strutturali per barriere antirumore
  46. Componenti strutturali per strutture in legno senza elementi in legno senza elementi di fissaggio
  47. Componenti strutturali per torri e piloni
  48. Componenti strutturali per banchine, moli e pontili
  49. Componenti in acciaio e cemento armato
  50. Telai strutturali di edifici, magazzini, scuole, ospedali, abitazioni, capannoni, agricoli e industriali
  51. Telai strutturali per pensiline e ricoveri
  52. Aste di tensione senza ETA
  53. Travi tubolari e colonne
  54. Tralicci
  55. Telai per aperture su pareti, se parte integrante della struttura portante
  56. Passerelle, incl. Grigliati, se parte integrante della struttura portante di un’opera di costruzione
Componenti strutturali in acciaio e alluminio non coperte dallo scopo EN 1090-1 e dove la marcatura CE in accordo alla EN 1090-1 non è possibile

  1. Alluminio e leghe di alluminio – Prodotti strutturali per lavori di costruzione secondo EN 15088
  2. Cuscinetti e componenti in acciaio utilizzati nei cuscinetti secondo EN 1337
  3. Rivetti
  4. Cabine elettriche
  5. Cavi, corde e fili
  6. Getti
  7. Kit facciate secondo ETAG 034 e ETA pertinenti
  8. Tubi formati a freddo di acciaio secondo EN 10219-1
  9. Componenti per controsoffitti
  10. Facciate continue secondo EN 13830
  11. Porte
  12. Giunti di dilatazione per ponti stradali secondo ETAG 032 e ETA pertinenti
  13. Persiane esterne secondo EN 13561
  14. Recinzioni e ringhiere
  15. Pali portabandiere
  16. Forgiati
  17. Tiranti di fondazione
  18. Camini liberi in acciaio secondo EN 13084-7
  19. Lamiere completamente supportate per coperture, facciate e rivestimenti secondo EN 14783
  20. Cancelli
  21. Ganci e staffe per murature secondo la norma EN 845-1
  22. Prifili cavi in acciaio finiti a caldo secondo la norma EN 10210-1
  23. Prodotti piatti e sezioni in acciaio laminati a caldo secondo EN 10025-1
  24. Porte da garage e cancelli per uso industriale e commerciale – senza resistenza al fuoco o controllo del fumo secondo la EN 13241-1
  25. Scale portatili
  26. Colonne parafulmine secondo EN 40-5
  27. Architravi per murature secondo la norma EN 845-2
  28. Tasselli e ancoraggi per muratura secondo EN 845-1
  29. Tasselli e ancoraggi in acciaio per calcestruzzo secondo ETAG 001 e ETA pertinenti
  30. Tasselli e ancoraggi in acciaio per murature secondo ETAG 029 e ETA pertinenti
  31. Camini metallici secondo EN 1856-1
  32. Strutture metalliche prefabbricate secondo ETAG 025 e ETA pertinenti*
  33. Componenti e telai in acciaio per cartongesso secondo EN 14195
  34. Rivestimenti metallici secondo la norma EN 1856-2
  35. Bulloni non pre-caricabili secondo EN 15048
  36. Ornamentazioni
  37. Portepedonali, industriali, commerciali, porte da garage e finestre apribili – Norma di prodotto, caratteristiche prestazionali – caratteristiche di resistenza antincendio e/o controllo del fumo secondo prEN 16034
  38. Pali se non fabbricati
  39. Condotte e tubazioni
  40. Accessori di fissaggio per pistole spara-chiodi (cartuccia per spara-chiodi) con ETA
  41. Unità immobiliare prefabbricate secondo ETAG 023 e ETA pertinenti*
  42. Kit di scale prefabbricate secondo ETAG 008 e ETA pertinenti
  43. Impianti a fune in acciaio (anche inox)
  44. Sistemi di tiraggio prefabbricati con ETA
  45. Bulloni pre-caricabili secondo EN 14399-1
  46. Recipienti a pressione escluso la struttura di supporto
  47. Binari o traversine per i sistemi ferroviari
  48. Rinforzi in acciaio per calcestruzzo o muratura
  49. Parapetti stradali, barriere di sicurezza, dissuasori d’urto secondo la norma EN 1317-5
  50. Prodotti di sicurezza per tetti incl. Scale e passerelle
  51. Ponteggi
  52. Sculture (opere d’arte in acciaio)
  53. Viti auto-foranti e viti auto-filettanti
  54. Pannelli isolanti autoportanti (pannelli sandwich) secondo EN 14509
  55. Lamiere autoportanti per coperture, facciate e rivestimenti secondo EN 14782 usate in classe strutturale III, come definito nella EN 1993-1-3 e EN 1999-1-4
  56. Palancole secondo prEN 10248-1 e prEN 10249-1
  57. Persiane secondo EN 13659
  58. Attività in sito (cantiere)
  59. Nastri in acciaio inox secondo EN 10088-4
  60. Barre in acciaio inox, aste, fili, sezioni secondo EN 10088-5
  61. Componenti in acciaio e alluminio contemplati dalla Direttiva Macchine
  62. Geti di acciaio per impieghi strutturali secondo EN 10340
  63. Acciai da bonifica da utilizzare nelle costruzioni secondo EN 10343 / Architravi in acciaio secondo EN 845-2
  64. Scale come parte delle macchine secondo EN ISO 14122-3
  65. Componenti strutturali per gru
  66. Componenti strutturali per strutture offshore
  67. Componenti strutturali per torri eoliche
  68. Serbatoi- Serbatoi di acciaio prefabbricati secondo EN 12285-2
  69. Componenti artigianali di tipo tradizionale e non strutturali (ad esempio palline segnavento, cassette delle lettere, rastrelliere per biciclette, recinzioni)
  70. Supporti per segnaletica stradale secondo EN 12899-1

*Nei casi in cui il telaio in acciaio per uso strutturale o i componenti sono già marcati CE secondo la norma EN 1090-1 la valutazione supplementare pertinente secondo ETAG 023 o ETAG 025 è obbligatoria.

CONDIVIDI QUESTO POST

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su print
Condividi su email

LEGGI ANCHE

Torna su